E’ pronto un nuovo accordo sul nucleare tra Iran e Stati Uniti ma… “il diavolo è nei dettagli”…..

Di Elijah J. Magnier 

Tradotto da A.C. 

L’Iran e gli Stati Uniti potrebbero essere in procinto di arrivare ad un accordo sul nucleare grazie ad una iniziativa presa dall’Europa per sbloccare l’attuale situazione di stallo: sia l’Iran che gli Stati Uniti si erano infatti arroccati su una posizione di chiusura reciproca dovuta a quelle che entrambi definivano “richieste impossibili”

Fonti iraniane che hanno partecipato agli ultimi negoziati hanno detto che “inviati europei hanno incontrato la squadra del ministero degli esteri iraniano incaricata di negoziare a Vienna e formulato una proposta alternativa proprio perché gli Stati Uniti ritengono che le richieste di Teheran siano impossibili da soddisfare”. 

L’Iran aveva chiesto agli Stati Uniti due cose, assicurare che nessun presidente in futuro avrebbe affossato l’accordo sul nucleare e che tutte le sanzioni fossero revocate. Parlando con l’inviato europeo (non specificato dalla fonte), l’Iran ha chiesto agli stati europei (Francia, Regno Unito e Germania) di garantire il rispetto dell’accordo indipendentemente dalla posizione degli Stati Uniti, attuale e futura. Secondo la fonte l’Europa ha rifiutato la proposta sostenendo di non avere la forza necessaria per contrastare i diktat degli Stati Uniti e di non volersi trovare ancora una volta nella situazione del 2018 quando Trump aveva annunciato il ritiro degli Stati Uniti dall’accordo. A questo punto l’inviato europeo proponeva (è confermato dalla fonte) la rimozione di tutte le sanzioni imposte dal presidente 

Subscribe to get access

Read more of this content when you subscribe today.

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.